Zona euro, primi buoni dati non sono segnali attendibili per ripresa – Lane (Bce)

Zona euro, primi buoni dati non sono segnali attendibili per ripresa – Lane (Bce)

FRANCOFORTE (Reuters) – L’economia della zona euro avrà bisogno di molto tempo per riprendersi dalla crisi indotta dalla pandemia e la serie di dati positivi degli ultimi giorni non è necessariamente una indicazione attendibile della ripresa.

Lo ha detto il capo economista della Banca centrale europea, Philip Lane.

L’apertura dell’economia produrrà un significativo miglioramento degli indicatori di crescita a breve termine ma, poiché la contrazione è stata anche eccezionalmente ampia, l’attività rimarrà molto al di sotto del livello pre-crisi per un lungo periodo e le dimensioni del primo rimbalzo potrebbero non essere una indicazione attendibile, Lane ha detto in un discorso.

“L’esito dei negoziati sul recovery fund della Ue sarà un fattore importante nel determinare il futuro percorso dell’economia della zona euro”, ha aggiunto Lane.