Ue, Merkel sollecita unità blocco su Cina

Ue, Merkel sollecita unità blocco su Cina

BERLINO (Reuters) – L’Unione europea deve rivolgersi alla Cina con una sola voce se vuole raggiungere accordi ambiziosi che garantiscano gli interessi del blocco.

Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, esprimendo timori per la nuova legge cinese sulla sicurezza a Hong Kong.

“Per avere relazioni di successo con la Cina e rappresentare efficacemente i nostri interessi europei, l’Europa deve parlare in modo deciso con una sola voce”, ha detto Merkel al Bundesrat, la Camera alta del parlamento tedesco. “Solo insieme i 27 paesi membri della Ue hanno un peso sufficiente per raggiungere accordi ambiziosi con la Cina”.

“Sulla base di un dialogo aperto, parliamo anche dello stato di diritto e dei diritti umani, nonché del futuro di Hong Kong, dove temiamo che l’importante principio ‘un paese, due sistemi’ venga eroso”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.