Ue deve focalizzarsi su sanità e lavoro, dopo su sostenibilità debito – Commissione

Ue deve focalizzarsi su sanità e lavoro, dopo su sostenibilità debito – Commissione

BRUXELLES (Reuters) – In questo momento di crisi, i Paesi Ue devono focalizzarsi sugli investimenti nella sanità pubblica e sul sostegno al lavoro e alle aziende, preoccupandosi solo dopo della sostenibilità di bilancio.

Lo ha detto oggi la Commissione europea, discostandosi dai suoi richiami usuali a politiche prudenti e riforme.

Nelle raccomandazioni annuali per il blocco dei 27, l’esecutivo comunitario scrive che è necessario coordinare l’approccio alla ripresa economica nei vari Paesi.

“Il pacchetto del semestre di primavera è stato riformulato per fornire una guidance ai nostri Stati membri mentre navigano nella tempesta. Per questa fase immediata, il nostro focus saranno gli investimenti in salute pubblica e la protezione del lavoro e delle aziende”, ha detto il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis.

“Una volta che le condizioni lo permetteranno, avremo bisogno di trovare un equilibrio tra sostenibilità fiscale e stimolo agli investimenti”, ha sottolineato.

Il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni ha detto che nel corso della ripresa dalla recessione senza precedenti attesa per quest’anno, gli investimenti e le riforme dovrebbero puntare sul “green” e sulla transizione digitale, assicurando equità sociale.

“Ognuno dovrà fare la sua parte: non ci può essere spazio per una pianificazione fiscale aggressiva in un’Europa basata su solidarietà ed equità'”, ha detto Gentiloni in un riferimento a giganti del tech come Google (NASDAQ:GOOGL), Apple (NASDAQ:AAPL), Facebook (NASDAQ:FB) e Amazon (NASDAQ:AMZN) che secondo l’Ue non stanno pagando il giusto ammontare di tasse nei Paesi in cui realizzano i loro profitti.