Twitter hackerato: tra le vittime Warren Buffett, Elon Musk e Apple

Twitter hackerato: tra le vittime Warren Buffett, Elon Musk e Apple

Di Mauro Speranza

Investing.com – Una truffa legata al Bitcoin è riuscita ad hackerare gli account di diversi personaggi famosi. Tra i VIP del mondo della finanza coinvolti ci sono Warren Buffett di Berkshire Hathaway (NYSE:BRKa), Jeff Bezos di Amazon (NASDAQ:AMZN), Elon Musk di Tesla (NASDAQ:TSLA), Bill Gates di Microsoft (NASDAQ:MSFT), Mike Bloomberg, oltre che il profilo ufficiale di Apple (NASDAQ:AAPL), Uber (NYSE:UBER), Cash App.

Inoltre, la lista coinvolge anche l’ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, il candidato democratico Joe Biden, oltre che il musicista Kanye West e MrBeast.

Quella che si configura come la più grande violazione di Twitter è riuscita a far comparire sul profilo delle vittime messaggi che invitavano a donare Bitcoin con la promessa di ricevere il doppio di quanto inviato.

“Voglio restituire alla comunità quello che mi ha dato. Tutti i Bitcoin inviati all’indirizzo allegato qui sotto saranno raddoppiati! Se spedite mille dollari, vi manderò 2 mila dollari. Lo faccio solo per 30 minuti”, si leggeva nei falsi tweet.
Tra le vittime, dunque, anche Barack Obama, il cui falso tweet ha ricevuto 112 mila dollari in poche ore.

I messaggi sono stati immediatamente cancellati e Twitter ha ammesso l’attacco: “siamo a conoscenza di un incidente di sicurezza che ha avuto un impatto sugli account di Twitter. Stiamo indagando e prendendo contromisure per risolverlo. A breve aggiorneremo tutti”.

Anche il Federal Bureau of Investigation (FBI) ha dichiarato di essere a conoscenza dell’accaduto e ha esortato il pubblico a non cadere vittima della truffa con criptovalute.

“Siamo a conoscenza dell’odierno incidente sulla sicurezza che ha coinvolto diversi account Twitter appartenenti a persone di alto profilo”, dichiaravano dall’ufficio di campo dell’FBI a San Francisco, citata da ABC mercoledì.