Sace, supporto export, internazionalizzazione a 5,9 mld (+130%) in primi 4 mesi

Sace, supporto export, internazionalizzazione a 5,9 mld (+130%) in primi 4 mesi

ROMA (Reuters) – Sace ha più che raddoppiato la sua attività di supporto alle esportazioni e alla internazionalizzazione delle imprese italiane portando a 5,9 miliardi da 2,6 miliardi gli impegni nei primi quattro mesi dell’anno.

Lo dice una nota della Export Credit Agency italiana che insieme a Simest costituisce il polo dell’export e dell’internazionalizzazione.

In particolare il sostegno all’export delle imprese italiane è salito del 157% rispetto allo stesso periodo del 2019. Tra i settori che ne hanno beneficiato maggiormente, meccanica strumentale, agroalimentare e gli altri beni di consumo, infrastrutture e costruzioni, oil&gas, energetico, chimico/petrolchimico e crocieristico, spiega la nota di Sace.

In termini geografici particolare dinamismo è stato registrato nel continente americano, in Medio Oriente e Nord Africa e in Africa Subsahariana.