Petrolio in salita, cautela per il contratto di giugno in scadenza

Petrolio in salita, cautela per il contratto di giugno in scadenza

Di Gina Lee

Investing.com – Il prezzo del greggio è in salita negli scambi di questo lunedì sulla scia della seduta precedente.

I future del Brent sono in salita del 2,89% a 33,79 dollari alle 09:43 PM ET (2:43 AM GMT), mentre i future del greggio WTI USA salgono del 4,03% a 30,71.

Nonostante i rialzi in corso, c’è molta cautela per l’imminente scadenza del contratto WTI di giugno. I produttori su preparano ad un possibile ritorno dei prezzi in territorio negativo, cosa che è accaduta alla scadenza del mese scorso.

“Il mercato del petrolio si avvicina a questa scadenza in maniera totalmente diversa, visti i tagli alla produzione operati in tutto il mondo, in maniera autonoma e nell’ambio di accordi”, ha dichiarato a Reuters Craig Erlam, analista senior presso OANDA.

“Basterà per evitare un nuovo panic selling? Le probabilità sono sicuramente minori … c’è una linea sottile tra fiducia e compiacenza e possiamo solo sperare che questa non sia stata superata”.

Intanto gli investitori hanno accolto di dati cinesi di venerdì che hanno mostrato un aumento dei consumi di petrolio. La domanda è salita ad aprile dopo la fine delle restrizioni.

Ma secondo alcuni è troppo presto per festeggiare, vista la seconda ondata che ha colpito alcuni paesi la scorsa settimana.

“I fondamentali nei mercati stanno chiaramente migliorando”, hanno dichiarato gli analisti ING.

“Ma crediamo che nel breve termine il rialzo sia limitato visto che siamo ancora in un ambiente sovra fornito … Ci sono ancora tantissime scorte da smaltire”.