Nuovo rimbalzo di Wirecard: riprende la sua attività nel Regno Unito

Nuovo rimbalzo di Wirecard: riprende la sua attività nel Regno Unito

Di Mauro Speranza

Investing.com – La Financial Conduct Authority (FCA (MI:FCHA)), l’autorità di regolamentazione finanziaria del Regno Unito, ha eliminato le restrizioni imposte alla società di pagamento tedesca Wirecard, consentendole di riprendere l’attività.

La notizia sta sostenendo le azioni Wirecard (DE:WDIG) che guadagnano oltre l’80% e tornano a 6 euro, proseguendo così il rimbalzo di ieri (+154%) arrivato dopo aver annunciato che avrebbe continuato la sua attività.

La Financial Conduct Authority (FCA) aveva imposto restrizioni alla filiale britannica della società tedesca dopo il crollo della scorsa settimana.

Di conseguenza, migliaia di persone non hanno potuto accedere al loro denaro o effettuare pagamenti attraverso le applicazioni. In Italia, la stessa sorte è toccata a 325mila carte prepagate SisalPay,

“Il nostro obiettivo principale fin dall’inizio è stato quello di proteggere gli interessi dei consumatori e i risparmi”, ha dichiarato la FCA, in dichiarazioni raccolte dalla BBC.