Mps sovraperforma bancari dopo ok Cda a piano scorporo npl

Mps sovraperforma bancari dopo ok Cda a piano scorporo npl

L’ok del Cda al progetto di scorporo parziale di un portafoglio di 8 miliardi lordi di crediti deteriorati sostiene il titolo Monte dei Paschi, che a Piazza Affari sovraperforma gli altri titoli di settore.

Dopo una partenza sprint (+3,5%), intorno alle 10,40 il titolo scambia a 1,62 euro per azione, in rialzo dello 0,3%, a fronte di un indice di settore che cede l’1,33% dopo il rally dell’ultima seduta.

Nella serata di ieri il cda ha dato via libera allo scooporo parziale a favore di Amco di un compendio composto da crediti deteriorati per un valore lordo di oltre 8 miliardi, da attività fiscali, debito e altre passività e da un patrimonio netto di circa 1 miliardo.

L’operazione, che dovrebbe essere completata entro il primo dicembre, porterà a un significativo miglioramento del profilo di rischio, con un Npe ratio lordo che passa dal 12,4% al 4,3%.

Si tratta di un tappa cruciale nel riassetto dell’istituto senese, che potrebbe a questo punto aggregarsi con un altro istituto, mentre il Tesoro, azionista di maggioranza dopo il salvataggio di tre anni, dovrebbe uscire dal capitale l’anno prossimo.