Le cinque cose da seguire sui mercati questo mercoledì 24 giugno

Le cinque cose da seguire sui mercati questo mercoledì 24 giugno

Di Geoffrey Smith

Investing.com – Ecco le cinque principali notizie da seguire sui mercati finanziari questo mercoledì 24 giugno.

1. L’aumento dei contagi fa salire il rischio di nuove serrate; l’UE pensa di vietare gli arrivi dagli USA

L’aumento dei contagi da Covid-19 in molti stati USA continua ad accelerare, facendo salire il rischio di nuove misure di quarantena per riportare la situazione sotto controllo. Texas, Arizona e California hanno tutti registrato dati record sui nuovi contagi ieri.

In Europa nel corso della giornata i ministri dovrebbero annunciare un divieto sugli arrivi dagli Stati Uniti.

2. Mnuchin parla di un nuovo pacchetto di stimolo e di un rinvio delle scadenze fiscali

Il Segretario al Tesoro USA ha reso noto che il governo sta “seriamente prendendo in considerazione” un altro pacchetto di misure di supporto economico e che potrebbe prorogare ulteriormente le scadenze fiscali 2019.

La data era già stata spostata da aprile alla fine di luglio.

3. Le borse USA apriranno al ribasso; riflettori su Winnebago

Alle 6:30 ET (10:30 GMT), i future Dow Jones 30 scendono di 270 punti, o dell’1,0%, mentre i future S&P 500 vanno giù dello 0,9% ed i future Nasdaq 100 sono in calo dello 0,6%.

Al centro della scena ci saranno gli ultimi aggiornamento di Winnebago Industries (NYSE:WGO), il cui titolo è triplicato nelle speculazioni che le interruzioni dei viaggi spingano la domanda per i suoi camper.

4. Oro al massimo di otto anni

Il prezzo dell’oro segna un altro massimo di otto anni, con l’ultima ondata di timori per il coronavirus che ha spinto gli investitori a scommettere su quello che è solitamente un asset rifugio.

Alle 6:30 ET, i future dell’oro sul Comex salgono dello 0,7% a 1.794,80 dollari, dopo aver segnato un massimo della notte a 1.796,10 dollari l’oncia. Il recente rally arriva in un periodo in cui altri asset rifugio, come i buoni del Tesoro USA, sono perlopiù scambiati in range stretto, rispecchiando l’idea che l’oro abbia un valore migliore in un momento in cui i tassi di interesse sia reali che nominali sono crollati.

Il Fondo Monetario Internazionale aggiornerà le sue previsioni sull’economia globale nel corso della giornata.

5. Sul greggio pesa il Covid-19; attesi dati sulle scorte USA

I prezzi del greggio USA restano impantanati nei timori per il Covid-19, scendendo sotto i 40 dollari nella paura che una nuova ondata di contagi possa mettere a repentaglio la ripresa della domanda.

Alle 6:30, i future del greggio WTI crollano dell’1,4% a 39,78 dollari al barile, mentre i future del Brent, il riferimento globale, registrano -1,0% a 42,19 dollari al barile.

I dati governativi ufficiali USA sono attesi alle 10:30. Ci si aspetta un aumento di 300.000 barili.