La stagione degli utili del 3° trim. a Wall Street comincia col piede giusto

La stagione degli utili del 3° trim. a Wall Street comincia col piede giusto

Di Jesse Cohen

Investing.com – La stagione degli utili del terzo trimestre a Wall Street si è aperta col piede giusto finora, con compagnie del calibro di Netflix (NASDAQ:NASDAQ:NFLX), JPMorgan Chase (NYSE:JPM) e UnitedHealth (NYSE:UNH) che hanno battuto le aspettative degli analisti.

Gli utili dell’indice S&P 500 dovrebbero scendere del 4,1% sul terzo trimestre, secondo FactSet, e si tratterebbe della prima contrazione su base annua dalla recessione degli utili terminata nel 2016.

I crescenti timori per le conseguenze del prolungato scontro tra Cina e Stati Uniti sulle compagnie statunitensi hanno spinto gli operatori dei mercati a prepararsi a delle delusioni.

Tuttavia, questo trend non è ancora emerso finora in questa stagione. Delle 43 compagnie dell’indice S&P 500 che hanno pubblicato gli utili prima della campanella di questo giovedì, l’86% ha superato le aspettative.

La compagnia più grande a riportare i risultati questa settimana è stata Netflix (NASDAQ:NFLX). Il titolo è schizzato del 10% quando il colosso dello streaming ha reso noto di aver aggiunto più abbonati paganti di quanto previsto da Wall Street nel terzo trimestre, quando ha pubblicato il report dopo la campanella di chiusura di ieri.

Gli utili continueranno ad essere il punto focale per gli investitori nel resto del mese, con colossi come Facebook (NASDAQ:NASDAQ:FB), Apple (NASDAQ:NASDAQ:AAPL), Amazon (NASDAQ:NASDAQ:AMZN) e la compagnia madre di Google, Alphabet (NASDAQ:NASDAQ:GOOGL), che pubblicheranno i risultati trimestrali.

Per vedere le altre vignette settimanali di Investing.com, visita la pagina: https://it.investing.com/analysis/comics

— Articolo realizzato con il contributo di Reuters