La Premier League gratis su Amazon Prime

La Premier League gratis su Amazon Prime

Amazon trasmetterà gratis 4 partite su Prime Video e in streaming su Twitch, dando la possibilità agli spettatori di interagire in una chat live e arricchendo le gare con effetti sonori
Mentre in Italia si valuta la possibilità di trasmettere in chiaro due partite di Serie A per ogni giornata rimanente, Amazon rompe gli indugi e annuncia che nel Regno Unito trasmetterà gratis le gare di Premier League di cui detiene i diritti.

A DICEMBRE LE PROVE GENERALI
Nell’ultima asta Amazon si è assicurata per 90 milioni di sterline il pacchetto “F”, che comprende 20 partite a stagione per il triennio 2019-2022 inclusa l’intera giornata del 26 dicembre (Boxing Day). Finora le partite sono state rese disponibili per gli abbonati Amazon Prime Video, ma ora il colosso fondato da Jeff Bezos ha deciso di mandare in chiaro – su Prime Video e sul canale streaming Twitch – le quattro partite rimanenti in questa stagione.

ATMOSFERA STADIO ARTIFICIALE
I tifosi inglesi, dunque, potranno godersi gratis, senza alcun abbonamento, Crystal Palace-Burnley (29 giugno), Everton-Southampton (6 luglio) e Watford-Newcastle (11 luglio). La quarta partita è ancora da decidere a seconda del calendario. Inoltre, la stessa Amazon ha annunciato che le partite trasmesse verranno “arricchite” da un suono artificiale che creerà un’atmosfera simile a uno stadio pieno di pubblico. Anche in Inghilterra, infatti, il campionato è ripreso a porte chiuse.

SPETTATORI IN COLLEGAMENTO SU UNA CHAT
Altra novità interessante sarà la possibilità, per chi guarderà le partite su Twitch, di interagire in una chat. Solitamente, infatti, la piattaforma di streaming viene utilizzata per trasmette sessioni di gaming online e gli spettatori commentano le performance in diretta su una chat.

LE MOSSE DI SKY SPORT, BBC E BT SPORT
Sempre nel Regno Unito, anche Sky Sport è intenzionata a trasmettere 25 delle 64 partite rimanenti in chiaro su Pick channel. Quattro le partite di Premier League che verranno trasmesse gratis da BBC, mentre BT Sport non si è ancora espressa in merito. Nei mesi scorsi era circolata la notizia di un interessamento di Amazon nell’acquisizione dei diritti della Serie A italiana.