Investimenti sostenibili, riconoscimento per il fondo Pictet GEO

Investimenti sostenibili, riconoscimento per il fondo Pictet GEO

Il comparto Global Environmental Opportunities (GEO) di Pictet AM si è aggiudicato il 22° Premio Alto Rendimento nella categoria miglior fondo SRI-Azionario Ambiente
Secondo l’ultimo rapporto di Global Sustainable Investment Alliance (GSIA), gli investimenti ispirati a criteri di sostenibilità a livello globale valgono quasi 31 triliardi di dollari, circa un terzo del Pil mondiale.

L’IMPORTANZA DEGLI INVESTIMENTI
Nel corso degli anni, soprattutto nel mondo del risparmio gestito, i fondi che investono secondo criteri Esg (ambientali, sociali e di governance) sono cresciuti in modo esponenziali. Proprio dal mondo degli investimenti, infatti, può arrivare la spinta decisiva per trasformare l’economia globale verso modelli sempre più sostenibili. Pictet Asset Management è sicuramente una delle società di gestione risparmio più attive in questo ambito, come dimostra l’ampia gamma di fondi sostenibili, lanciata prima dell’esplosione degli investimenti Esg.

IL COMPARTO GEO
Nei giorni scorsi proprio un comparto di Pictet, il Global Environmental Opportunities (GEO), lanciato nel 2011, è stato insignito del 22° Premio Alto Rendimento nella categoria “Miglior fondo SRI – Azionari Ambiente” che viene assegnato al fondo con il miglior rendimento a un anno e che ha evidenziato uno score ESG sopra la media della categoria, grazie a una performance di +36,76% registrata nel 2019 (+8,41% rispetto alla categoria Morningstar e +10,16% rispetto all’indice MSCI World USD).

LE CARATTERISTICHE DEL FONDO
Il fondo azionario globale, gestito da Luciano Diana, investe in azioni di società che operano nella catena di valore ambientale dell’energia pulita e dell’acqua, dell’agricoltura, del legno e che contribuiscono alla salvaguardia delle risorse naturali mondiali. Il tutto si traduce in un portafoglio globale concentrato, diversificato a livello settoriale e con un forte orientamento alla crescita, costruito con un approccio bottom-up nella selezione dei titoli. L’efficacia della strategia di investimento nasce da una combinazione di un approccio rigoroso dalle solide basi scientifiche e della decennale esperienza di Pictet Asset Management nell’ambito degli investimenti responsabili.

TEMA SECOLARE
“Il nuovo riconoscimento ottenuto dal Pictet-GEO è fonte di grande orgoglio per tutto il team di gestione – spiega Luciano Diana, Senior Investment Manager del team Thematic Equities e gestore del Pictet-GEO – e conferma il nostro essere pionieri nell’ambito della sostenibilità. La nostra strategia cavalca il tema secolare del passaggio a una società carbon-free. La crescita demografica e l’espansione economica rappresentano un rischio per le risorse naturali e per questo selezioniamo aziende che offrono servizi e prodotti innovativi dall’alto contenuto tecnologico e che permettono di ridurre l’impatto dell’attività umana sull’ambiente”.
PIONIERI DELLA SOSTENIBILITÀ
“Abbiamo riconosciuto per primi il ruolo cruciale della sostenibilità – ha aggiunto Paolo Paschetta, Country Head per l’Italia di Pictet Asset Management – sin dal lancio del primo fondo tematico sull’acqua alla fine degli anni ’90. Col tempo, la gamma di fondi tematici di Pictet AM si è ampliata fino a comprendere anche il fondo GEO. Il nostro focus sui megatrend del futuro e le società virtuose si è rivelato vincente: le società che rispettano i principi ESG registrano performance migliori e più stabili nel tempo e sono meno esposte ai rischi aziendali dovuti a problemi ambientali o a cattiva governance”.

Per altri approfondimenti sugli investimenti sostenibili e non solo è possibile visitare Pictet Per te, il blog di cultura finanziaria rivolto agli investitori finali.