Il Bitcoin inarrestabile: superati i 10.000 dollari

Il Bitcoin inarrestabile: superati i 10.000 dollari

Versione originale di Laura Sánchez – traduzione a cura di Investing.com

Investing.com – Il settore delle criptovalute è ancora impegnata nella sua particolare crociata. Le principali valute virtuali sono cresciute del 6%, l’Etereum è aumentato del 13% e il Bitcoin è in crescita di oltre il 5%, superando i 10.000 dollari.

La corsa del Bitcoin ha visto un rally del 98% nel 2019 e nel solo mese di gennaio è aumentato di quasi il 30% (il suo miglior inizio d’anno dal 2012) e finora a febbraio è salito dell’11%.
Il Bitcoin sta consolidando ancora una volta posizioni in tempi di incertezza, ma la crescita non si è fermata nemmeno quando i mercati azionari sono cresciuti, mentre tradizionalmente accadeva il contrario quando la criptovaluta si comportava come bene rifugio.

Se guardiamo all’intero anno 2019, come abbiamo recentemente ricordato, vediamo che, rispetto a Wall Street, l’indice S&P 500 è salito del 29% nel 2019; il Dow Jones è salito del 22% e il Nasdaq Composite ha guadagnato il 35%. Buoni i numeri, ma ben al di sotto del 98% di apprezzamento del Bitcoin.

La moneta criptata è ancora lontana dal suo picco storico nel 2017, quando era vicina ai 20.000 dollari, ma la CNBC ha recentemente notato che l’asset potrebbe raggiungere i 16.000 dollari entro il 2020.