Greggio in salita dopo la notizia di un possibile vaccino contro il coronavirus

Greggio in salita dopo la notizia di un possibile vaccino contro il coronavirus

Di Alex Ho

Investing.com – Il prezzo del greggio sale negli scambi asiatici di questo giovedì dopo la notizia di possibili vaccino per il coronavirus in Cina.

I future del greggio WTI USA salgono del del 2,2% a 51,86 dollari alle 11:50 PM ET (03:50 GMT). I future del Brent, il riferimento internazionale, salgono dell’1,8% a 56,27 dollari.

Il quotidiano cinese Changjiang Daily ha riportato che un team di ricercatori diretti dal Professor Professor Li Lanjuan dell’Università di Zhejiang ha scoperto che i farmaci Abidol e Darunavir possono essere utilizzati per trattare i pazienti affetti dal coronavirus che finora ha ucciso 560 persone in Cina.

Inoltre, uno scienziato britannico ha fatto una importante scoperta che può ridurre la tempistica di sviluppo da due/tre anni a soli 14 giorni.

Nonostante la notizia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha confermato che non ci sono ancora prove dell’efficacia terapeutica.

I prezzi del petrolio sono stati supportati anche dalla possibilià di taglio alla produzione dei paesi OPEC e OPEC+.

Intanto, l’Energy Information Administration (EIA) ha riportato che le scorte statunitensi sono salite molto più del previsto la scorsa settimana.

Le scorte di greggio sono salite di 3,35 milioni di barili nella settimana terminata il 31 gennaio, in base ai dati dell’EIA. Gli analisti si aspettavano un aumento di 2,8 milioni di barili, secondo i dati raccolti da Investing.com.