È Ferrero l’azienda sognata dagli italiani, sul podio anche Feltrinelli e Lamborghini

È Ferrero l’azienda sognata dagli italiani, sul podio anche Feltrinelli e Lamborghini

Quasi l’80% degli italiani desidera lavorare nell’azienda dolciaria piemontese, apprezzata soprattutto per sicurezza del posto e reputazione
Ferrero, Feltrinelli, Automobili Lamborghini: è questo il podio delle aziende in cui gli italiani desiderano lavorare secondo il Randstad Employer Brand 2020. La ricerca, commissionata da Randstad a Kantar TNS, ha coinvolto 185mila persone in 33 Paesi, con 6.300 italiani di età compresa tra i 18 e i 65 anni intervistati.

I PUNTI DI FORZA DI FERRERO
Al campione è stato chiesto di indicare quali fattori rendano un’azienda attrattiva tra le 150 selezionate con oltre mille dipendenti con sede in Italia e conosciute da almeno il 10% della popolazione. Il 77,7% degli intervistati ha indicato Ferrero, seguita da Feltrinelli (69,4%) e Lamborghini (69,3%). Tra i punti di forza di Ferrero, secondo gli intervistati, figurano anche sicurezza del posto di lavoro, ottima reputazione, atmosfera di lavoro piacevole e work-life balance.

COSA È IMPORTANTE PER GLI ITALIANI
Proprio quest’ultimo fattore, relativo all’equilibrio tra vita e professionale e privata, è quello ritenuto più importante dagli italiani (52% degli intervistati), seguito da un’atmosfera di lavoro piacevole (51%), retribuzione e benefit interessanti (47%), sicurezza del posto di lavoro (46%) e opportunità di carriera (36%). Nel resto d’Europa, invece, retribuzione e benefit sono i fattori considerati più importanti in un posto di lavoro dal 59% degli intervistati.

DIFFERENZE DI GENERE
Dalla ricerca emergono inoltre differenze tra uomini e donne, con le seconde che danno maggiore importanza all’equilibrio tra lavoro e vita privata (54%) e atmosfera piacevole (55%), caratteristiche che interessano invece il 50% e il 46% degli uomini. Per i giovani sotto i 25 anni, invece, diversità e inclusione sono elementi di rilievo su un posto di lavoro.

SETTORI E BENEFIT PIÙ APPREZZATI
I settori ritenuti più attraenti dagli italiani sono media, automotive, servizi informatici, industria aeronautica e largo consumo, con il settore media apprezzato per solidità finanziaria, ottima reputazione e lavoro interessante. Tra i benefit desiderati dagli italiani ci sono l’assistenza sanitaria (indicata dal 78%), l’orario di lavoro flessibile (78%), benefici supplementari per le vacanze (come ferie annuali e periodo sabbatico, 74%), il rimborso totale o parziale delle spese di viaggio o mobilità (74%), formazione interna o formazione continua sovvenzionata (70%).

L’IMPORTANZA DELLA CULTURA AZIENDALE
“Le persone lavorano sempre più per una ‘cultura aziendale’ e non soltanto per un’azienda – ha commentato Marco Ceresa, Amministratore Delegato di Randstad Italia -. I vincitori del Randstad Employer Brand 2020 sono esempi di come deve essere una strategia di employer branding di successo”.