Coronavirus, lockdown in diversi Paesi europei penalizza utili società

Coronavirus, lockdown in diversi Paesi europei penalizza utili società

LONDRA (Reuters) – Le aspettative sulla redditività nel primo e secondo trimestre delle società europee si sono abbassate drasticamente, come dimostrato dai dati Refinitiv, a causa delle misure di contenimento del coronavirus che prevedono la chiusura totale delle attività in Paesi quali Regno Unito, Italia, Francia e Spagna.

Si prevede che le aziende dell’indice STOXX 600 subiranno una contrazione degli utili del 14,9% nel secondo trimestre, superiore al -8,2% stimato la scorsa settimana, e del 7,7% nei primi tre mesi (-4,1% una settimana fa), su base annua.

La banca svizzera Ubs prevede utili per azione in calo del 33% nel 2020.

Nel mese di marzo le attività aziendali hanno subito una forte e rapida battuta d’arresto dall’Australia al Giappone fino all’Europa occidentale e dell’est e agli Stati Uniti a causa delle misure di contenimento adottate dai diversi governi per far fronte all’emergenza sanitaria in corso, con inevitabili ricadute sull’economia che potrebbero sfociare anche nella recessione, secondo gli economisti.