Cina, necessario ulteriore sostegno monetario – vice governatore banca centrale

Cina, necessario ulteriore sostegno monetario – vice governatore banca centrale

PECHINO (Reuters) – Secondo il vice governatore della banca centrale cinese il danno economico inflitto dal coronavirus è superiore a quanto inizialmente previsto e sono quindi necessarie ulteriori misure di sostegno monetario e di politica creditizia.

La Cina ha ancora spazio di manovra per normali misure di strategia monetaria a sostegno dell’economia. Lo ha detto Pan Gongsheng, vice governatore della banca centrale, durante una conferenza stampa a Pechino.

Ha aggiunto che i nuovi strumenti pensati per sostenere i prestiti bancari per le piccole imprese, sono strumenti di adattamento strategico a breve termine, e non una forma di quantitative easing.

La Banca popolare cinese ha detto ieri che questa settimana inizierà ad acquistare prestiti bancari a favore delle piccole imprese, con l’intenzione di stimolare le banche a fornire credito alle piccole imprese fino a 1.000 miliardi di yuan, in risposta alla pandemia del coronavirus.