Borse europee al ribasso, l’attenzione torna sul danno economico

Borse europee al ribasso, l’attenzione torna sul danno economico

Di Peter Nurse

Investing.com – I mercati azionari europei scendono questo mercoledì, seguendo a ruota l’esempio dato da Wall Street nella notte, tra i dubbi sulle tempistiche dell’arrivo di un vaccino per il Covid-19.

Alle 4 ET (08:00 GMT), l’indice DAX in Germania scende dello 0,7%, il francese CAC 40 segna -1% ed il britannico FTSE è in calo dello 0,6%.

Ieri sera, l’indice Dow Jones Industrial Average ha registrato -1,6%, scendendo di 390 punti, l’indice S&P 500 -1,1%, e l’indice Nasdaq Composite è andato giù dello 0,5%, sulla scia della notizia che ha ridimensionato l’ottimismo circa il possibile vaccino per il Covid-19 sviluppato da Moderna.

“Numerosi esperti di vaccini intervistati da STAT affermano che, in base alle informazioni rese disponibili dalla compagnia con sede a Cambridge, Massachusetts, non c’è modo di sapere quanto possa essere straordinario o meno il vaccino (di Moderna (NASDAQ:MRNA))”, ha riportato STAT News.

Considerato questo aspetto, l’attenzione è tornata a rivolgersi agli ultimi dati economici da cui è emersa la gravità del rallentamento economico nella regione. La disoccupazione è salita al tasso più veloce mai registrato nei Paesi Bassi ad aprile, con i lavoratori più giovani che sono stati i più colpiti, mentre il tasso di inflazione britannico è crollato ad aprile al minimo dall’agosto 2016, dal momento che la pandemia di coronavirus ha fatto scendere i prezzi globali del greggio ed i distributori del settore abbigliamento hanno abbassato i prezzi.

Tra le notizie sulle compagnie, Rolls-Royce (LON:RR) crolla del 2,5% dopo aver dichiarato che taglierà almeno 9.000 posti di lavoro sui 52.000 dipendenti globali per adattarsi ad un mercato dell’aviazione più piccolo che emergerà dopo la pandemia di coronavirus.

Marks & Spencer (LON:MKS), invece, rimbalza dell’1% dopo aver annunciato che accelererà il suo ultimo programma di inversione di rotta dovendo affrontare le conseguenze della crisi del coronavirus ed ha riportato un crollo del 21% dei profitti annui. Gli investitori sono rimasti colpiti dalla forte performance della sua joint venture nel settore alimentare con Ocado (LON:OCDO).

Il titolo di Experian (LON:EXPN) schizza di oltre il 7% malgrado la più grande compagnia di dati creditizi al mondo abbia affermato questa mattina che si aspetta che i ricavi organici del primo trimestre fiscale crollino tra il 5% ed il 10% se le restrizioni per il coronavirus avranno continuato a pesare sugli affari nel periodo.

Il mercato del greggio ha seguito al ribasso quello azionario, cedendo parte dei recenti guadagni.

Alle 4:00 ET, i future del greggio USA segnano scendono dello 0,8% a 31,70 dollari al barile. Il Brent, il riferimento internazionale, registra un calo dello 0,3% a 34,54 dollari.

Intanto, i future dell’oro salgono dello 0,4% a 1.752 dollari l’oncia, mentre il cambio EUR/USD si attesta a 1,0942, su dello 0,2%.