Borse Europea in rialzo, focus su stagione trim2, vertice Ue, incontro Bce

Borse Europea in rialzo, focus su stagione trim2, vertice Ue, incontro Bce

(Reuters) – Le borse europee guadagnano terreno, in particolare i settori ciclici, sulle speranze che gli investitori ripongono nella prossima stagione trimestrale e per le possibili future misure di stimolo economico contro la crisi causata dal coronavirus.

L’indice paneuropeo Stoxx avanza dello 0,6%. Il settore minerario guadagna l’1,7% sulla scia dell’ottimismo per la ripresa economica cinese e per i crescenti prezzi dei metalli.

Altri settori orientati alla crescita – come quello dei viaggi e tempo libero, il bancario, il comparto auto e di gas e petrolio – scambiano tra lo 0,5% e l’1,4%.

Il sentiment mondiale migliora ad inizio settimana, all’inizio della seconda stagione trimestrale e in attesa delle riunioni strategiche della Bce e dell’Unione europea, per discutere il ‘recovery fund’ da 750 miliardi di euro.

“L’ottimismo è diffuso, le stime sono state ridotte a tal punto che le imprese sono in grado di raggiungere questa soglia e superare le aspettative”, commenta Russ Mould di AJ Bell.

“I nostri economisti sono ottimisti per un accordo sul Recovery fund europeo, anche se è presto per decretare se sarà raggiunto in tempo per il summit”, scrivono gli analisti RBC in una nota.

L’azienda finlandese Neles balza del 36,9%, ai massimi storici, dopo che il gruppo svedese Alfa Laval ha annunciato un’offerta d’acquisizione in contanti da 1,73 miliardi di euro

La banca scandinava Dnb avanza del 9,9% e Nordic Semiconductor guadagna il 9,7% su risultati trimestrali al di sopra delle previsioni.

L’indice blue-chip norvegese guadagna l’1,8%, registrando il miglior aumento percentuale giornaliero in oltre un mese.

Il produttore di videogiochi Ubisoft cede l’8,2% dopo aver annunciato l’uscita dall’azienda di diversi manager, in risposta alle accuse di cattiva condotta professionale all’interno del gruppo francese di videogames.