Borse Europa, rally a Shanghai innesca guadagni titoli ciclici europei

Borse Europa, rally a Shanghai innesca guadagni titoli ciclici europei

(Reuters) – I mercati europei guadagnano terreno, con il rimbalzo nei mercati cinesi a dare ottimismo agli investitori, che puntano sulla seconda economia al mondo per guidare la ripresa post-coronavirus.

Lo STOXX 600 paneuropeo avanza dell’1,23%, con i titoli esposti al mercato cinese, tra cui le case automobilistiche, il settore industriale, quello energetico e produttori di beni di lusso, in forte aumento.

Il DAX tedesco, il FTSE 100 di Londra e il francese CAC 40 guadagnano circa il 2%.

“Loro (la Cina) sono stati i primi a essere colpiti dal virus e questo è il tipo di cronologia che le altre economie mondiali possono aspettarsi per un rimbalzo”, dice Michael Baker, analista di Etx Capital a Londra.

“L’unica preoccupazione sono gli Stati Uniti. Questo potrebbe mandare tutto all’aria.”

Solo nei primi quattro giorni di luglio, 15 Stati hanno riportato aumenti record nei nuovi casi di Covid-19, che ha contagiato finora quasi 3 milioni di persone negli Usa e ne ha uccise circa 130.000, secondo i dati Reuters.

L’indice bancario europeo guadagna il 3,7%, toccando il livello più alto dal 10 giugno.

I costruttori edili britannici Persimmon (LON:PSN), Taylor Wimpey, Barratt Developments registrano le performance migliori, avanzando tra il 6% e 7,4%, dopo indiscrezioni secondo cui il ministro delle Finanze britannico, Rishi Sunak, prevede di aumentare la soglia di imposta sulla proprietà, tra le altre misure per ridurre il danno economico dovuto alla crisi sanitaria.

SONOVA, il più grande produttore di apparecchi acustici al mondo, scambia in rialzo del 5% dopo aver annunciato la chiusura di alcuni negozi e il taglio di posti di lavoro poiché si aspetta che gli utili del primo semestre si riprendano solo parzialmente dal colpo inferto dalla pandemia.