Borsa Milano poco mossa, brilla Exor, sale risparmio gestito, cala Mps

Borsa Milano poco mossa, brilla Exor, sale risparmio gestito, cala Mps

MILANO, 10 febbraio (Reuters) – Piazza Affari è poco mossa durante la mattinata, dopo che i mercati asiatici hanno evidenziato nuovi ribassi sui timori per il coronavirus.

Il numero delle vittime ha superato quello della Sars di un ventennio fa, con 908 morti in Cina, a ieri.

Exor (MI:EXOR), ma anche dividendi e buyback, secondo un analista. L’operazione consentirebbe una plusvalenza. Una fonte ha detto a Reuters che l’acquisizione potrebbe chiudersi per 9 miliardi in contanti. Un analista stima un valore di 8 miliardi, secondo la stampa.

Bancari contrastati. Tra gli istituti che pubblicano i dati oggi: Banca Generali (MI:GASI) +1,4%, Banca Imi conferma il giudizio ‘neutral’ sull’attuale prezzo di mercato in attesa dei numeri; Ubi Banca (MI:UBI) +0,5% con gli investitori che attendono il piano previsto per il 17 febbraio. Anche oggi forte il risparmio gestito con Azimut (MI:AZMT) +1,4%, Banca Mediolanum (MI:BMED) +1,3%. Mps (MI:BMPS) perde ancora terreno (-2%), dopo i dati diffusi venerdì, ma il mercato è pronto ad acquistare in presenza di un accordo tra governo e Unione europea sui deteriorati per ridurre l’esposizione della banca.

Cnh Industrial (MI:CNHI) positiva dopo le vendite di venerdì sui risultati. Il titolo sembra avere scontato gli scenari negativi legati al rallentamento del settore. Deutsche Bank (DE:DBKGn) oggi ha alzato il giudizio a ‘buy’ da ‘hold’, Cheuvreux ha tagliato il target, ma a 11,5 euro, quindi sopra il prezzo di mercato di oggi a 8,6 euro.

Telecom Italia (MI:TLIT) sotto quota 50 cent, in un mercato preoccupato per il fatto che l’opposizione di Enel (MI:ENEI) a cedere quote di Open Fiber sia destinata a bloccare per un tempo indefinito la nascita della rete telefonica unica, operazione che potrebbe risollevare le sorti del titolo.

Moncler (MI:MONC) +1,3% in attesa dei dati oggi.

Buzzi Unicem (MI:BZU) in rialzo del 2% dopo i risultati.

Acsm-Agam -2,6%, dopo il balzo a doppia cifra di venerdì. La società è al centro del risiko fra le ex municipalizzate.

LAZIO (MI:LAZI) +6,4% dopo la nuova vittoria in serie A che la vede saldamente al terzo posto della classifica. Il titolo va bene da qualche settimana quando la squadra è entrata in zona Champions.