Borsa Milano in calo con auto e lusso, Atlantia prova a reagire dopo tonfo ieri

Borsa Milano in calo con auto e lusso, Atlantia prova a reagire dopo tonfo ieri

MILANO, 14 luglio (Reuters) – Piazza Affari parte al ribasso, in linea con le altre borse europee, risentendo della chiusura negativa di Wall Street dopo il recente rally.

Il mercato è nervoso per i nuovi casi di coronavirus negli Usa e cerca una direzione. Qualche segnale potrebbe arrivare dalla nuova stagione delle trimestrali.

Dopo il tonfo della vigilia Atlantia (MI:ATL), volatile, sale dell’1% dopo un tentativo di recupero di oltre 3% in una giornata chiave per le scelte del governo sulla revoca della concessione alla controllata Aspi. Il dossier sarà sul tavolo di un Cdm mentre la società terrà una Cda straordinario per un esame della situazione.

Banche fiacche, con Bper (MI:EMII) la più tonica (+0,2%) mentre Ubi (MI:UBI) cede l’1,64% circa dopo che Cattolica Assicurazioni (-0,5%) ha deciso che aderirà all’Ops lanciata da Intesa Sanpaolo (MI:ISP) (-0,85%)

In fondo al FTSE Mib STM (PA:STM) cede oltre il 4% in scia ai ribassi dei tech statunitensi ieri.

Ribassi nell’automotive e lusso con Ferrari (MI:RACE) a -2,65% mentre Moncler (MI:MONC) e Ferragamo (MI:SFER) perdono oltre due punti percentuali.