BlackRock: in un contesto altamente volatile sostenibilità significa resilienza

BlackRock: in un contesto altamente volatile sostenibilità significa resilienza

Una ricerca della casa di gestione dimostra che nel primo trimestre, periodo caratterizzato da alta volatilità, le strategie sostenibili hanno registrato performance migliori del benchmark e gli investitori hanno espresso un crescente interesse per queste soluzioni
Nel mondo colpito da una gravissima crisi sanitaria ed economica, BlackRock ha continuato a concentrarsi sull’integrazione della sostenibilità in tutte le fasi dei processi di investimento. Proprio in un momento in cui sui mercati è presente un’intensa volatilità, la società ha rilevato che “le strategie sostenibili hanno sovraperformato e, allo stesso tempo, che gli investitori hanno sempre più spesso cercato strategie d’investimento sostenibili sotto forma di afflussi record”.

L’IMPORTANZA DELLA RESILIENZA
“La pandemia ha operato profondi stravolgimenti a livello finanziario, economico e umano, evidenziando l’importanza della resilienza in uno scenario di incertezza”,fa sapere una nota di BlackRock. “Gli ultimi mesi ci hanno dimostrato che solide caratteristiche di sostenibilità sono essenziali per aiutare una società ad affrontare meglio la crisi, indipendentemente dal settore di appartenenza, e anche gli investitori hanno espresso un crescente interesse per le strategie di investimento sostenibile. Noi continuiamo a rimanere a fianco dei nostri clienti per aiutarli a realizzare i propri obiettivi di sostenibilità”.

CORRELAZIONE TRA SOSTENIBILITÀ E PERFORMANCE
La ricerca Sustainable Investing: Resilience Amid Uncertainty, pubblicata da BlackRock Sustainable Investing, ha dimostrato che nel primo trimestre 51 dei 57 indici sostenibili hanno sovraperformato i loro ampi parametri di mercato. Inoltre, è stata riscontrata una correlazione tra le caratteristiche di sostenibilità e la performance delle azioni delle società durante il sell-off. I flussi globali di fondi comuni di investimento ed Etf nel settore hanno totalizzato 40,5 miliardi di dollari (37,6 miliardi di euro) nel primo trimestre.

PORTAFOGLI COMPLETAMENTE INTEGRATI CON CRITERI ESG
Gli sforzi di BlackRock si sono concentrati su tre aree chiave: costruire portafogli sostenibili e resilienti; aumentare l’accesso agli investimenti sostenibili e migliorare l’approccio alla gestione. Entro la fine dell’anno, fa sapere la società, gli oltre 5600 portafogli attivi, che rappresentano 1,8 trilioni di dollari delle attività dei clienti, saranno completamente integrati con criteri Esg. Alla fine di aprile già il 70% di essi è stato integrato.

NO AL CARBONE TERMICO
Nel concreto, BlackRock ha abbandonato tutti gli investimenti attivi (azioni e debito) in società che traggono oltre il 25% dei propri ricavi dal carbone termico. Da gennaio tra i nuovi prodotti d’investimento sono stati poi inclusi un nuovo fondo di impatto azionario globale in Europa, allineato ai principi operativi IFC della Banca mondiale per la gestione dell’impatto, e il primo fondo obbligazionario unconstrained Esg total return unitamente al nostro fondo flagship UCITS Luxembourg globale.

ETF SOSTENIBILI E STRATEGIA LEAF
Sempre sul fronte dei fondi sostenibili, per quanto riguarda gli Etf da gennaio iShares ha lanciato 16 nuovi Etf Esg in Europa, Stati Uniti e Canada, e la previsione è di lanciare altri 11 Etf sull’Esg nei prossimi mesi. Inoltre, dopo aver creato LEAF, la prima strategia di gestione della liquidità incentrata sulla sostenibilità ambientale del settore, BlackRock ha attirato 12 miliardi di dollari (11 miliardi di euro) in questa suite di prodotti, portando l’approccio sostenibile in un settore di investimenti completamente nuovo.