Bitcoin in crescita: raggiunto un massimo giornaliero di 6.600$

Bitcoin in crescita: raggiunto un massimo giornaliero di 6.600$

Nonostante le contrazioni dei mercati azionari tradizionali, il valore di Bitcoin continua ad aumentare
Quest’oggi il prezzo di Bitcoin (BTC) è notevolmente aumentato, spostandosi in poche ora da quota 5.688$ ad un massimo giornaliero di 6.600$. Le peggiori paure degli analisti non si sono pertanto realizzate: la criptovaluta ha mantenuto il supporto a 5.400$ e le sue prestazioni continuano a migliorare, a differenza dei mercati azionari tradizionali.

È interessante notare come anche il valore di oro e argento sia aumentato rispettivamente del 4,42 e 5,94 percento, mentre S&P 500 e Dow Jones hanno chiuso la giornata con perdite moderate. Questo significa che chi ha recentemente abbandonato le proprie posizioni azionarie sia alla ricerca di un bene rifugio.
Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin viene scambiato per circa 6.540$. Da giorni gli analisti affermano che, se la resistenza a 6.400$ venisse trasformata in supporto, il prezzo di BTC potrebbe ottenere un notevole slancio verso l’alto. Il massimo di 6.600$ è quindi incoraggiante, ma servirà un volume d’acquisto costante per mantenere questo slancio rialzista.
Nelle finestre temporali più brevi, i trader noteranno che la Moving Average Convergence Divergence (MACD) sta per convergere con la signal line, e il valore dell’istogramma ha quasi superato lo 0.

Anche il Relative Strength Index (RSI) è divenuto rialzista, con un valore di 61. Un prezzo superiore ai 6.455$ piazza Bitcoin sopra il Ritracciamento Fibonacci 50%, ma il Ritracciamento Fibonacci 61,8% potrebbe agire da solida resistenza.

Il grafico giornaliero mostra che Bitcoin ha sistematicamente incontrato resistenza al Ritracciamento Fibonacci 61,8% quando il prezzo era inferiore, e trovato supporto quando invece il prezzo si trovava sopra tale livello.
Notare che il rifiuto del 20 marzo di quota 6.900$ si trova ad un passo dal Ritracciamento Fibonacci 61,8% a 7.101$. Dal 27 novembre 2019 al 3 gennaio 2020, questo livello ha fornito un supporto molto solido. Pertanto, escludendo la possibilità di un high volume breakout, è molto probabile che il Ritracciamento Fibonacci 61,8% agirà da resistenza. Anche il Volume Profile Visible Range mostra un nodo di alto volume.

In caso di pullback, il supporto più vicino è posizionato a 6.200$. In basso, anche 5.800 e 5.500 si sono dimostrati solidi supporti.
Ottime anche le prestazioni del resto del mercato. Ether (ETH) è cresciuto di oltre il 9%, raggiungendo un valore di 135$; Litecoin (LTC) in verde del 6,7%, arrivando a quota 38$; Tezos (XTZ) è in rialzo dell’11% e viene attualmente scambiato per 1,67$.

La capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute è ora di 183 miliardi di dollari, mentre la dominance di Bitcoin oscilla attorno al 65,7%.