Bio On, rimbalzo da pochi minuti. Dopo Consob, è il turno della procura

Bio On, rimbalzo da pochi minuti. Dopo Consob, è il turno della procura

Investing.com – Termina dopo poco tempo il rimbalzo di BIO ON (MI:ON), che in apertura arriva a guadagnare fino al 6%, per poi virare in negativo dopo pochi minuti fino ad arrivare a cedere l’1%.

Ieri il titolo dell’azienda aveva chiuso a -20%, proseguendo così il calo di ottobre in cui è passato dai 10 euro all’attuale 6,70 euro.
Proseguono, dunque, le vendite sul titolo dopo che alla notizia dell’interesse della Consob per i conti dell’azienda, confermato dalla stessa autorità, si è aggiunta l’indagine della procura di Milano che starebbe indagando sia su Bio On che sul fondo Quintessential.

Secondo La Stampa, “Una ventina di giorni fa, Quintessential ha depositato presso le procure di Milano e Bologna una consulenza tecnica di 120 pagine più allegati, redatta da due professori della Bocconi, che approfondisce l’analisi già fatta il 24 luglio dal fondo Usa con il report «Una Parmalat a Bologna», preventivamente inviato a Consob prima di diffonderlo sul mercato. Più di recente il fondo ha depositato un’altra consulenza tecnica, sempre redatta dagli stessi professori della Bocconi, presso le due procure in cui analizza il bilancio dei primi sei mesi del 2019 pubblicato i12 ottobre”.

Da Bio On hanno risposto ricordando “di essere stata essa stessa a depositare in agosto un esposto contro il fondo per market abuse e reati di manipolazione”.

Dagli uffici della Commissione, intanto, spiegano che se il caso è all’attenzione della Consob “in tutti i suoi aspetti”, la normativa fa scattare gli accertamenti preliminari in automatico nel caso di forti oscillazioni di un titolo quotato ed è chiamata a vigilare sull’Aim (dedicato alle pmi) nel caso in cui ci possa essere un abuso di mercato. Da qui i controlli e le verifiche avviate da fine luglio.