Banche Italia, a maggio aumentano prestiti a imprese, in rialzo sofferenze

Banche Italia, a maggio aumentano prestiti a imprese, in rialzo sofferenze

MILANO (Reuters) – In maggio la concessione dei prestiti alle imprese ha registrato un incremento dell’1,9% su anno in rialzo dal +1,7% di aprile, secondo i dati a cura di Banca d’Italia.

Dal rapporto ‘Banche e Moneta’ si evince anche che le sofferenze lorde e nette hanno mostrato un lieve incremento.

Il controvalore dei Btp detenuti dalle banche italiane in maggio risulta pari a 434,092 miliardi di euro dai 419,262 miliardi del mese precedente.

La raccolta obbligazionaria resta negativa con un calo tendenziale del 5%, in linea con quello di aprile.

Su base annua, i depositi del settore privato sono cresciuti del 7,5% dopo l’aumento di 6,8% di aprile, mentre la crescita dei finanziamenti alle famiglie è stata pari a +1,3% da confrontare con il +1,1% del mese precedente.

In valori assoluti le sofferenze lorde passano a 71,206 miliardi di euro da 71,078 miliardi di aprile; le nette a 26,227 miliardi da 26,072 miliardi di aprile.